Quali sono le differenze tra cappuccino e latte macchiato

Quali sono le differenze tra cappuccino e latte macchiato? Partiamo dalla prima certezza: in entrambe le bevande il grande protagonista è proprio il latte, insieme ovviamente all’immancabile espresso.

Di contro, anche se in apparenza la risposta potrebbe sembrare facile e a tratti banale, in realtà la differenza tra queste due bevande non è poi così scontata. Non basta infatti chiamare in causa le quantità di latte utilizzate per fare il cappuccino o per preparare un delizioso latte macchiato, perché ci sono anche altri elementi da prendere in considerazione.

Ma c’è lo spazio per sottolineare un’altra certezza, che accomuna entrambe le bevande. Sia il latte macchiato sia il cappuccino, infatti, sono particolarmente apprezzati da milioni di italiani. E non è detto che i due non possano scambiarsi i ruoli. Se ami l’una, potresti provare l’altra, perché la bellezza del caffè è proprio questa: hai la possibilità di sperimentare mille soluzioni diverse e, nel caso non dovessero soddisfarti, puoi tornare indietro come se nulla fosse.

Veniamo al punto, e scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di entrambe le preparazioni!

Quali sono le differenze tra cappuccino e latte macchiato?

La quantità di latte

Come anticipato poco sopra, l’elemento più evidente che separa un latte macchiato da un cappuccino è la quantità di latte utilizzata in entrambe le bevande. Nello specifico:

  • Cappuccino: viene servito in una tazza da 150 ml circa, contiene 30 ml di caffè espresso e la restante parte suddivisa equamente tra latte e crema di latte. In sintesi, oltre ai 30 ml di caffè dovrai versare circa 120 ml di latte schiumato.
  • Latte macchiato: nel latte macchiato proporzioni e quantità sono nettamente diverse. Nello specifico, di solito per prepararne una tazza si usano circa 60 ml di espresso (2 tazzine) e 200 ml di latte schiumato. C’è chi lo preferisce ancor più dolce, con 1 tazzina di espresso e 200 millilitri di latte.

La schiuma del latte

Cambia anche il livello di schiuma utilizzato nelle due bevande. Approfondendo questo discorso, in un cappuccino la schiuma è la grande protagonista ed è presente in quantità quasi industriale. Al contrario, in un latte macchiato la schiuma – pur essendo presente – è minima. Infine, è del tutto assente nel caffellatte, che viene infatti visto come una sorta di cappuccino senza schiuma!

La preparazione

Occhio, perché c’è un altro fattore che può fare tutta la differenza del mondo, e riguarda appunto il metodo di preparazione della bevanda. In un cappuccino la tazza da 150 ml deve essere riempita prima con l’espresso e soltanto dopo dovrai versare al suo interno il latte. Viceversa, in un latte macchiato prima si versa il latte, e soltanto dopo si aggiunge il caffè espresso (o i caffè).

Il sapore della bevanda

Infine, è chiaro che esistono delle sostanziali differenze relative al sapore delle due bevande, ed è facile immaginare il risultato finale. Il cappuccino, pur essendo meno forte e più dolce del caffè espresso, sostanzialmente è e resta un caffè con latte aggiunto. Il latte macchiato, come fa intuire il suo stesso nome, altro non è che una tazza di latte con un leggero strato di schiuma e con poco caffè aggiunto (che deve appunto formare una macchia in superficie).

In sintesi, nel cappuccino prevale il sapore del caffè, mentre nel latte macchiato è il latte stesso a prevalere, “sporcato” da una piacevolissima nota di espresso!

L’aspetto della bevanda

Dato che il caffè è un’esperienza sensoriale che coinvolge aspetti come il gusto e l’olfatto, non sarebbe giusto non dedicare almeno un piccolo approfondimento alla vista. Innanzitutto il cappuccino è noto per via della LatteArt, ovvero la decorazione della superficie della bevanda con immagini e motivi. Il latte macchiato, invece, viene servito non in una tazza ma in un vero e proprio bicchiere di vetro trasparente.

In questo modo i baristi danno la possibilità al cliente di ammirare le varie stratificazioni del liquido, che consentono di distinguere il latte, la leggera patina creata dalla schiuma e lo strato centrale composto dal mix di latte e caffè. In altre parole, una vera goduria anche per gli occhi!

La differenza la fa come monti il latte

Oggi abbiamo scoperto insieme quali sono le differenze tra cappuccino e latte macchiato. Abbiamo visto che la quantità di latte è decisiva, così come le proporzioni fra latte e caffè. Persino il modo di servirlo è del tutto diverso, e lo stesso vale per il sapore. Di contro, è necessario approfondire il discorso relativo a come si monta il latte.

  • Cappuccino: quando fai il cappuccino a casa, la lancia a vapore rappresenta il metodo migliore per regalare al latte una schiuma degna di questo nome. Inoltre, ricorda che il livello di schiuma dovrà essere “cicciotto”. Di norma, per ottenere questo risultato, la lancia viene posizionata al centro e piuttosto in superficie, per permettere di ottenere un volume della schiuma maggiore.
  • Latte macchiato: anche il latte macchiato può essere ovviamente preparato con la lancia a vapore. Solo che, almeno in questo caso, conviene sempre immergere la lancia ad un livello più profondo, evitando di lasciarla in superficie. In questo modo potrai ottenere una bevanda molto più morbida e uno strato di schiuma meno denso.

Conclusioni

A questo punto dovresti aver chiaro cosa differenzia le due bevande, ma sappi che in realtà ci sono tanti altri modi per mixare il caffè espresso al latte. Come sempre è una questione di proporzioni e di livello di schiuma, come avviene ad esempio con il caffè macchiato e il caffellatte!


Lucia, fondatrice di tuttoperlacucina.com
Ciao, sono Lucia! Benvenuta/o in TuttoPerLaCucina, il mio piccolo spazio in cui catalogo tutti i migliori utensili per la cucina. Mi piace molto tutto quello che riguarda la cucina, il cibo, gli elettrodomestici e sperimentare nuove ricette. Da sempre le mie amiche mi chiedono consigli sugli elettrodomestici da acquistare. Così ho pensato di raccoglierli tutti qui!

Lascia un commento

tuttoperlacucina.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei

Il Ricettario Completo per la tua Friggitrice ad Aria

Più di 70 Ricette Sane, Facili, Veloci e Gustose. Realizzabili con tutte le Friggitrici.

Prezzo in Offerta Lancio

29,90 €   9,90€

Il Ricettario Completo per la tua Friggitrice ad Aria

Più di 70 Ricette Sane, Facili, Veloci e Gustose. Realizzabili con tutte le Friggitrici.

Le ricette sono compatibili con tutte le friggitrici ad aria e sono complete di:

Prezzo in Offerta Lancio

29,90 €   9,90€